Santa Sede: New York, Radio Vaticana e Filmoteca Vaticana “approdano” al convegno degli storici americani

Diversi i temi legati alla Santa Sede e tre relatori italiani. Dal 3 al 6 gennaio, a New York, si terrà il 134° convegno internazionale dell’American Historical Association, con una parte che si svolgerà anche a Chicago. Interverranno docenti delle più importanti università: dalla Columbia University ad Harward e Yale. All’interno spazio anche al 25° convegno dell’associazione cattolica degli storici ameriani. Tra gli argomenti che verranno affrontati in questa sessione, che ha come titolo “Catholics, Media, and Society in the Postwar Era”, la storia dalla Radio Vaticana, quella della Filmoteca Vaticana, e, ancora, il Catechismo dopo il Concilio Vaticano II, la tv e la Chiesa. Sono tre i relatori italiani che interverranno alla conferenza: Federico Ruozzi, docente all’Università di Modena e Reggio Emilia, con una relazione sull’arrivo della tv americana in Italia; Raffaella Perin, docente all’Università Cattolica, con un intervento sulla Radio Vaticana; e mons. Dario Edoardo Viganò, vice-cancelliere della Pontificia Accademia delle Scienze, che presenterà la storia della Filmoteca Vaticana da Pio XII a Giovanni XXIII, che ha recentemente raccontato anche in una pubblicazione. Il meeting è una sorta di “stati generali” degli studi storici internazionali nei quali viene data attenzione all’epoca del dopoguerra. In particolare, verrà affrontato il ruolo politico e culturale della Santa Sede.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori