Mafia: Foggia, oggi manifestazione di Libera. Conte, “lotta senza bandiere né colori politici”

“La lotta alle mafie non deve avere bandiere né colori politici. È una lotta che deve vederci tutti uniti nella stessa direzione a difesa di libertà, legalità e giustizia. La manifestazione di Libera è un segnale incoraggiante”. Lo scrive il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in una lettera al Corriere del Mezzogiorno, in cui esprime “il mio pieno sostegno alla manifestazione contro la mafia che si svolge oggi a Foggia”. “Per sconfiggere le mafie la risposta deve arrivare netta e chiara anche da parte dei cittadini, che devono farsi comunità, perché solo insieme si può sconfiggere il malaffare – aggiunge -. I foggiani non devono sentirsi soli, perché lo Stato c’è ed è con loro. Non abbandoniamo Foggia così come non abbandoneremo nessun altro territorio, dal Sud al Nord”. Indicando l’impegno del governo contro le mafie, Conte evidenzia che “abbiamo sbloccato il piano assunzioni delle forze dell’ordine per quasi 12mila unità e previsto 175 milioni di euro in più per gli straordinari arretrati”. “Se da un lato dichiariamo guerra alla malavita, dall’altro dobbiamo fare in modo che possano trovare spazio le tante energie positive e propulsive del territorio. Dobbiamo fare terra bruciata intorno alla mafia, dobbiamo rendere il terreno fertile per i sogni e le ambizioni dei giovani che vogliono restare al Sud e in Italia”. “La fiducia marcia sulle gambe di chi oggi manifesta – conclude il premier -. Io sono al vostro fianco”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo